Counseling

Cos’è il COUNSELING ?

L’attività di Counseling Psicologico e Relazionale è un’attività di Consulenze indirizzata al sostegno delle persone in difficoltà di fronte ad una situazione di conflittualità e di rottura di un equilibrio di vita.

E’ completamente diverso dall’intervento di un medico o di uno psicologo in quanto lavora esclusivamente al ripristino di un nuovo equilibrio di vita e di relazione che il “paziente” si impegna a cercare con il supporto del Counselor nelle proprie stesse risorse ed esperienze.

Il Counseling non è un intervento prescrittivo, nè riguarda o tocca il passato del “paziente” ma la sua richiesta di sostegno nel presente indirizzato alla ricerca di nuovo percorso di vita.

Gli interventi di Counseling prevedono un massimo di 8/10 incontri ed un successivo monitoraggio con modalità molto diverse da situazione a situazione.

Questo tipo di intervento di Aiuto e Sostegno è evidentemente spendibile in ogni ambito sociale: scuola, tribunali, ospedali, imprese.…

Il Counselor come professionista affianca, come facilitatore di comunicazione, qualunque attività sociale e qualunque professionista, dallo psicologo (con il quale spesso lavora in tandem) al medico, all’avvocato (basti pensare alla Mediazione Familiare) o la stessa azienda, sostenendo l’integrazione dei dipendenti e le loro relazioni con i vertici.

Nel caso di un Counseling scolastico, il Counselor, secondo i bisogni, le richieste o le necessità di un Istituto Scolastico è impegnato nell’aiuto agli allievi mirato al sostegno della loro integrazione in quelle che sono le attività scolastiche facilitando la comprensione delle dinamiche interne e facilitando la comunicazione tra gli allievi stessi e ogni componente dell’Istituzione scolastica stessa.

Questa attività facilita inoltre i rapporti tra l’Istituzione scolastica e le Famiglie integrandone bisogni e risorse.

L’attività di Counseling si rivolge ad ogni situazione o contesto nel quale urge un chiarimento ed una comunicazione efficace, ed a secondo della necessità nella quale viene applicata si può rivolgere al singolo individuo, alla coppia o ad un gruppo.

E’ assolutamente necessaria l’estraneità del Professionista rispetto al contesto nel quale si troverà ad operare, cosi come è necessario il sostegno economico da parte dei riceventi il servizio, (o in Progetti Finanziati) in quanto, al di fuori dei casi di assoluta emergenza, tale impegno professionale non è in nessun modo assimilabile ad un’attività di volontariato.

Quindi il Counseling è un servizio reso da professionisti tecnici della comunicazione relazionale ed al di fuori delle regole che legano un professionista al suo “cliente” perde in modo completo la sua efficacia terapeutica ed ogni autorevolezza.

Dott.ssa Gloria Citraro

Counselor Relazionale – Mediatore Familiare

cellulare 392 7706049

Roma

gloria.ci@hotmail.it