Differenze tra Estraggo Pro e Estraggo Easy……

Una recente novità nella famigli dell’Estraggo è l’Estraggo Easy , molto più economico dell’estraggo Pro, ma non per questo meno affidabile…

Per gli amici che che chiedono informazioni tecniche sulle differenze ecco  un facile schema da consultare e confrontare fra i due prodotti:

ESTRAGGO PRO VS ESTRAGGO EASY

Estraggo PRO Estraggo Easy
3 filtri in dotazione

A fori stretti, a fori larghi, filtro cieco

2 filtri in dotazione

A fori stretti, filtro cieco

Motore da 240W di potenza, a induzione, completamente in acciaio Motore da 240W di potenza
60 giri al minuto 55 giri al minuto
Forza di estrazione 40 Nm Forza di estrazione 30 Nm
Lavoro continuativo: 2 ore Lavoro continuativo: 30 minuti
Garanzia 5 anni sul motore, 2 sulle plastiche Garanzia 2 anni su tutto
Kit di guarnizioni di ricambio compreso – – –
Imboccatura extralarge Imboccatura extralarge
Materiali BPA free Materiali BPA free
Tappo salvagoccia Tappo salvagoccia
Coclea con borchiatura, per processare al meglio le verdure a foglia Coclea con borchiatura, per processare al meglio le verdure a foglia
Pratica impugnatura Pratica impugnatura
Manuale e ricettario in italiano Manuale e ricettario in italiano
Estraggo PRO Estraggo EASY

Estraggo Easy è una sorta di “fratellino” di Estraggo Pro, meno performante pur facendo tutto quello che è possibile fare con il Pro. Mentre Estraggo Pro è un dispositivo che può sopportare i carichi di lavoro della ristorazione, Estraggo Easy è perfettamente adatto a un uso domestico. Ha due filtri in dotazione anziché tre, e a differenza del Pro non è incluso il kit di guarnizioni di ricambio, che è acquistabile a parte all’occorrenza. Restano presenti manuale e ricettario in italiano e lo spazzolino per la pulizia. 

Di sicuro, per essere stato il primo estrattore professionale presentato in Italia e tuttora il più performante, Estraggo Pro ha un prezzo talmente vantaggioso che il suo acquisto risulta un vero affare.

E in più per chi volesse abbiamo una convenzione con la Siqur salute per avere sconto sulla spedizione e omaggi fra cui il ricettario, per maggiori info : info@innerclean.it 

Per ulteriori info a riguardo consultare la pagine Sull’estraggo : Estraggo 
Grazie
Per favore seguici e... like us:

Dieta liquida e miglioramento del metabolismo

Dieta liquidaFrullati, centrifugati, succhi e zuppe sono gli alleati ideali per ripulire il corpo dalle tossine e rigenerare le energie: scopri come farlo in una sola giornata

Una dieta liquida, a base cioè di frutta e verdura centrifugate o frullate, riduce il lavoro digestivo e l’ago della bilancia può scendere anche velocemente. Ma attenzione: i liquidi da soli e per un tempo prolungato non sono assolutamente un buon sistema per dimagrire, perché il calo di peso in questi casi non è dovuto alla perdita di grasso, bensì di massa magra, cioè di muscoli. E non appena si ricomincia a mangiare si ingrassa.
Non bisogna mai prolungare troppo la dieta liquida

Una riduzione eccessiva di calorie “affama” le cellule, innescando un meccanismo pericoloso e controproducente: dopo aver consumato le scorte di zuccheri al livello del fegato e dei muscoli a loro disposizione, per nutrirsi le cellule intaccano le proteine, che rappresentano un carburante più facile da usare rispetto al grasso. Risultato: diminuisce la massa muscolare, con almeno due spiacevoli effetti collaterali.
– I muscoli per vivere hanno bisogno di molta energia, e sono la parte del corpo che brucia di più anche a riposo: quindi, perdendo muscoli l’organismo riduce il suo fabbisogno energetico e necessita di una quantità inferiore di cibo per vivere.
–  Inoltre, quando la persona riprende a mangiare normalmente è destinata a recuperare in poco tempo il peso perso, più altri chili “nuovi”: infatti, è stato verificato che non appena ha di nuovo nutrienti a disposizione, una cellula che ha sofferto la fame tende ad accumulare grasso dieci volte di più della norma, per avere una scorta con cui far fronte a un altro periodo di “magra”.

I vantaggi del cibo fluido:
La dieta liquida può essere un ottimo sistema per disintossicare l’organismo, eliminando tossine e scorie accumulate che possono in alcuni casi influenzare anche il metabolismo, rallentandolo. In particolare, è depurativa nei confronti degli acidi tissutali provenienti dall’alimentazione e dalle reazioni metaboliche: quando la concentrazione di queste sostanze nei tessuti diventa eccessiva, il corpo cerca di libersarsene producendo infiammazioni, dolori alle articolazioni e ai muscoli, eczemi o allergie. Sono molte le implicazioni dell’acidosi tissutale, anche a livello del sistema nervoso. Perché quando l’accumulo diventa eccessivo,  può bloccare il metabolismo. In via indiretta, quindi, l’acidosi può influire sul peso corporeo ed essere la causa degli accumuli adiposi».

Inizia appena sveglio
“Bevendo” frutta e verdure si può perdere peso già dopo una giornata in tutto o in parte liquida. Comincia la mattina con…
L’ananas anti ritenzione
Il succo di ananas è utile per contrastare la formazione di cellulite. Questo frutto contiene un enzima, la bromelina, che aiuta a smaltire le proteine. Nell’iter di formazione della cellulite si arriva a uno stadio in cui le proteine ristagnano negli interstizi tra le cellule, richiamando una maggiore quantità di acqua che va a gonfiare gli adipociti, le cellule che immagazzinano i grassi: le proteine che ristagnano si depositano nella parete degli adipociti creando la “buccia d’arancia”. La bromelina facilita la rimozione delle proteine e drena. [Read more…]

Per favore seguici e... like us:

La plastica Tritan di Estraggo Pro

Gli amici della Siqur Salute ogni tanto mi mandano qualche informazione di approfondimento tecnico sugli Estrattori . Oggi ne pubblico uno su un altro aspetto della componentistica dell’ Estraggo Pro …..le plastiche Tritan !

I DETTAGLI CHE FANNO LA DIFFERENZA:  Le plastiche speciali  

La plastica Tritan è quella che comunemente viene utilizzata per le componenti degli

estrattori, specialmente per quanto riguarda l’imbuto di introduzione e la vaschetta

raccoglisucco.

La scelta di questo materiale è dettata soprattutto da due motivi:

– minor costo della materia prima

– maggiore facilità nello stampaggio

cestello e imbuto Estraggo

Questo tipo di materiale è resistente, ma non abbastanza per non rompersi sotto gli sforzi

di trazione che si creano con l’introduzione di frutta/verdura intera, per cui la macchina è

concepita, specialmente carote, rape, sedano rapa ecc.. o anche nell’elaborazione di latti

vegetali da riso integrale, avena, canapa, o da germogli come l’erba di grano.

A differenza di tutti gli altri estrattori, EstraggoPRO utilizza un Policarbonato speciale

rinforzato, che, rispetto al Tritan, è molto più resistente e flessibile. Una qualità che non si

vede ma che è molto importante. [Read more…]

Per favore seguici e... like us:

Video sugli estratti di frutta e vegetali

Salve a tutti, ho creato questo articolo per informare e condividere i video che stiamo realizzando sugli Estratti con l’Estraggo Pro  della Siqur Salute.

A parte il primo che è un trailer di presentazione, gli altri sono Play list e cioè una lista di video archiviati da noi suddivisi in categorie, che potrete visionare sia qui che più comodamente sulla pagina YouTube, che potrete cliccare anche da ogni video in basso a destra

Quindi seguiteci nel nostro canale, e su questo articolo i cui link verranno automaticamente aggiornati ad ogni nuovo video inserito.

 

Ecco la Play list dedicata agli estratti con il progetto vegan fruit

 

 

Ed ecco la Play list dedicata agli estrattori

 

Grazie a tutti

Per favore seguici e... like us:

Come utilizzare gli scarti fibre vegetali degli estrattori

torta-con-le-fibre1Con gli “scarti” dell’estrattore di succo ecco come fare gustose ricette ricche in  fibre vegetali

I succhi estratti di frutta e verdura  freschi e di stagione sono un vero e proprio toccasana: ricchi di proprietà nutritive, vitamine e sali minerali sono in grado di donarci energia e di disintossicarci allo stesso tempo. La preparazione dei succhi estratti, che ci mettono a disposizione grandi quantità di vitamine, sali minerali, enzimi, prevede l’eliminazione delle fibre che sono però altrettanto importanti per alcune funzioni dell’organismo.

L’importanza delle fibre

Perché sono importanti le fibre? Le fibre alimentari sebbene non abbiano valore nutrizionale, svolgono un’importante ruolo nella buona attività funzionale e metabolica del nostro organismo.

Le fibre sono un insieme di sostanze con diverse proprietà tra cui: cellulosa e mucillagini  che hanno il potere di assorbire acqua, aumentando la massa fecale e favorendo così il transito intestinale; gomme e pectine utili nell’assimilazione dei grassi. Le fibre hanno la proprietà di ridurre il colesterolo nel sangue, favoriscono la disintossicazione, riequilibrano l’apparato intestinale.
[Read more…]

Per favore seguici e... like us:

Estrattori, per succhi dalla frutta e altri vegetali

Manutenzione Estraggo

Se stai cercando un estrattore di succo per estrarre tutta l’energia e la vitalità dalla natura, per gustare al meglio tutto il potere disintossicante e rivitalizzante dei tuoi vegetali e della tua frutta dolce, succosa e profumata preferita, allora forse questa è una pagina di approfondimento molto importante.

Estrattori Manuali ?

Gli estrattori manuali che certamente sono economici e ecologici, ma poco pratici, specie per chi  vive ancora in città, fra stress e vita frenetica. Quelli meccanici ed elettrici promuovono una vita migliore, più veloce e pratica di uno manuale.

Certamente, sarebbe bello ed auspicabile staccarsi da tutte le comodità tipo televisore , automobile, lavatrice etc etc e poi andare sempre scalzo, mangiare solo frutta dolce a morsi, presa dagli alberi e non dal mercato……girare a piedi o in bicicletta e senza usare neanche il computer e facebook etc… Nel frattempo trovo che un buon estrattore  elettrico di frutta e vegetali sia pratico e veloce.

40, 60 80 o 100 giri al minuto ?

Il numero dei giri del motore è importante che sia basso per non riscaldare il succo, ma è stato testato a livello mondiale da tutti i produttori che 80 giri al minuto garantiscono in assoluto questa importante caratteristica.

Bisogna quindi vedere anche la caratteristica della potenza del motore del motore , infatti gli spremitori con un motore debole (150 W), anche a 80 giri/min, non hanno sufficiente forza per estrarre da vegetali come l’erba di grano o verdure a foglia (come spinaci, cavolo verde, insalata, ecc). Non riescono a fare il latte vegetale da mandorle, riso, avena o soia. Si bloccano con delle carote o rape che non siano finemente sminuzzate e introdotte molto lentamente nell’estrattore.

Sarebbe interessante sapere sulla base di quali test, quali prove, quali verifiche, quali documentazioni sono basate le affermazioni che  a 40 giri non scaldano a 80 giri scaldano.I giri di un estrattore possono essere 40, 60, 80, 100, e anche 150, giri  al minuto.Ed è sicuro che non sono queste le ragioni del riscaldamento del succo, bensì i 5.000 o 20.000 giri di una centrifuga, o il surriscaldamento di motorini da pochi watt sempre sotto sforzo.

Un comune spremiagrumi elettrico gira a 300-500 giri/min o più: Secondo voi riscalda il succo delle arance?

I marchi che fanno la storia dell’estrazione a freddo, Angel Juicer-82 giri/min,   Green Star-110 giri/min, NORWALK L’ESTRATTORE CHE USAVA GERSON con il trituratore che gira a 350 giri, quindi tirate le vostre considerazioni a riguardo.E se proprio vogliamo affrontare il discorso, allora scalda cibo anche la masticazione umana,  visto che viene mediamente effettuata a 85-100 masticazioni al minuto……
[Read more…]

Per favore seguici e... like us:

Qualità Tecnica del motore dell’Estraggo Pro

Gli amici della Siqur Salute mi hanno mandato oggi una mail informativa descrivendo un importante passo avanti per la componentistica dell’ Estraggo Pro …..un vero e proprio salto di qualità nella storia dell’ Estraggo !!

Ecco il messaggio:
Come molti ormai sanno, i motori degli estrattori possono essere AC (ad induzione) o DC (con o senza spazzole). La differenza tra i due è sostanziale e fondamentale, in quanto il motore AC è molto più performante, sicuro, duraturo, e di conseguenza costoso, del motore DC.
I motori AC si distinguono poi per potenza del motore, in genere 150W e 240W (quest’ultimi offrono una forza di estrazione doppia), e qualità dei materiali di assemblaggio.
Nella stragrande maggioranza degli estrattori, alcuni ingranaggi del motoriduttore sono in plastica, materiale che può essere soggetto ad usura e rottura nel tempo.

Ruota dentada
EstraggoPRO è ad oggi l’UNICO estrattore in circolazione con gli ingranaggi del motoriduttore COMPLETAMENTE IN ACCIAIO TEMPERATO E RETTIFICATO, caratteristica che rende la macchina di un’affidabilità ad oggi unica sul mercato.

 

Ingranaggi in acciaio

 

La ricerca e il miglioramento tecnico continua e garantisce sempre più migliore qualità e durabilità di questo prodotto scelto ormai da anni da noi di www.innerclean.it 

Per qualsiasi altra informazione su Estraggo e sui gruppi di acquisto consultare la pagina www.innerclean.it/estraggo

Per favore seguici e... like us:

Differenze fra Estraggo Pro e Kuvings B 6000

Ringrazio la Siqur Salute per avermi fornito questi dai e informazioni alla richiesta di chiarimenti, sulle differenze di questi due Estrattori,  innovativi per la loro “bocca d’ingresso larga, che li distingue da tutti gli altri per praticità e rapidità di utlizzo.
differenze Estraggo Pro vs Kuvings

 

1) MaterialiMateriali Vaschetta e imbuto Estraggo

Kuvings B6000 usa la plastica Tritan per l’imbuto e la vaschetta, materiale che noi riteniamo inadeguato per lo sforzo prodotto dall’estrazione di carote, rape e altri vegetali molto resistenti e che avrebbero bisogno di materiali con più flessibilità per evitare rotture meccaniche.

EstraggoPRO usa plastiche il policarbonato con una resistenza meccanica senza pari, ovviamente BPAfree. 

2) Coclea

Nella coclea del Kuvings tendono ad incollarsi le verdure a foglia, le bucce della mela e della pera, il riso, l’avena ecc.., con il risultato di intasare l’estrattore.

EstraggoPRO evita questo inconveniente grazie alle borchie presenti lungo i canali della spirale della coclea.

Trovi altre info sulla coclea nel seguente articolo qui Borchiatura Coclea Estraggo Pro


Borchiature coclea
[Read more…]

Per favore seguici e... like us:

Estraggo Pro Uso e Lavaggio in soli 3 minuti

Ecco l’ultimo video che ho caricato sul canale youtube Fruitrainer che va ad aggiungersi agli altri della playlist degli Estrattori e in particolare su Estraggo Pro….

Il taglio migliore di frutta e vegetali per l’Estraggo, e come pulire l’estrattore in soli 3 minuti.
Per informazioni o dettagli sui gruppi di acquisto.
www.innerclean.it/estraggo

Vedi gli altri video nella nostra playlist sugli estrattori ed Estraggo Pro
Playlist su Estratti ed Estraggo

Per favore seguici e... like us:

Pulizia delle plastiche degli estrattori

Nel forum di Fruttalia (www.fruttalia.it/forumFruttalia Forum hanno chiesto come pulire le plastiche degli estrattori, e la domanda era questa:

Ho un estrattore; dopo un anno di utilizzo, le plastiche (coclea, filtro, contenitore) sono ingialliti; nonostante li abbia sempre lavati; ma nel tempo è accaduto questo; mi hanno detto che le plastiche hanno assorbito il colore della frutta e verdura usati.
c’è il modo per farli tornare al colore originario?

Io non ho mai avuto problemi con gli estraggo perchè li spazzolo quotidianamente e i materiali sono molto buoni, e speciali (BPA free) in modo da non assorbire sostanze dalla frutta, (ne rilasciarli dalla plastica stessa) che mantengono le loro qualità per molto tempo se non sono mai stati ,
Non so se si può tornare al colore originale, ma sicuramente si può mantenere molto pulito naturalmente,
Ho chiesto via e-mail a Michele il tecnico della Siqur salute
che mi ha consigliato il seguente:

Michele ha scritto:
– acqua + limone
– acqua + aceto
– acqua + bicarbonato

Personalmente immergo i pezzi in plastica in acqua e aceto (e qualche goccia di limone) per qualche ora e dopo pulisco con una spugna.

Questo lavoro lo faccio circa una volta al mese!

Accorgimenti quindi utili che vanno a sommarsi a tutti gli altri già pubblicato in questa categoria estrattori…

In particolare consigliamo

Ordinaria manutenzione Estraggo

e

Corretto utilizzo di Estraggo

Grazie a tutti, e

buona salute

Per favore seguici e... like us:

Video recenti su Estraggo Pro, dalla Siqur salute

Ecco gli utlimi video arrivato dalla Siqur salute …

Sono  video molto ben fatti e di qualità sugli estrattori di succo a freddo..

Per informazioni o dettagli sugli estraggo Pro e sui gruppi di acquisto
www.innerclean.it/estraggo

 

 

Per favore seguici e... like us:

Estratto di ananas e basilico con Estraggo Pro

Un Estratto originale, ma buono e salutare

Ecco un video con l’Estraggo Pro, di un estratto di succo ananas e basilico, con consigli, errori da evitare, suggerimenti.

Grazie a tutti e  Buona e visione.

Iscrivetevi al nostro canale youtube !

Per favore seguici e... like us:

CORRETTO UTILIZZO DI ESTRAGGO

PER UN CORRETTO UTILIZZO DI ESTRAGGO A SALVAGUARDIA DEL BUON FUNZIONAMENTO E DI UNA LUNGA DURATA

Durante il normale processo di estrazione l’eccessiva lunghezza della fibra presente in alcuni alimenti può può bloccare il regolare deflusso dello scarto dell’estrattore; è quindi necessario tagliare frutta e verdura  fibrose in modo adeguato, al fine di eliminare ogni tipo di problema ed ottimizzare l’estrazione.

 

SEDANO

Sedano tagliato

Tagliare il sedano di traverso in pezzi da 1cm o meno.

 

 

 

 

FINOCCHIO

Finocchio tagliato Tagliare il finocchio prima di traverso rispetto alla fibra (A), tagliarlo successivamente in direzione opposta (B) più volte per ottenere pezzi che possano essere introdotti nel foro di alimentazione.

 

ANANAS

Ananas tagliatoSbucciare l’ananas, tagliarlo successivamente dall’alto verso il basso (A) e continuare allo stesso modo riducendo il frutto in fette parallele da ridurre poi ulteriormente per farle passare dal foro di alimentazione (B).

 

Durante l’estrazione è opportuno non introdurre semi  e cereali  (melograno, mandorle, soia ecc..) in quantità eccessive, ma gradualmente un po’ alla volta, in modo da non intasare il filtro e arrecare seri danni all’estrattore.

[Read more…]

Per favore seguici e... like us:

Ordinaria manutenzione Estraggo

PER UNA PERFETTA MANUTENZIONE, UN PERFETTO FUNZIONAMENTO DEL PROCESSO DI ESTRAZIONE E UNA LUNGA DURATA DI TUTTE LE PARTI.

Finalmente riesco a pubblicare la guida essenziale per mantenere il vostro estrattore al meglio e più  a lungo possibile guida. Grazie a Michele della Siqur Salute che l’ha preparata e resa disponibile.

Ecco le azioni base  :

  1. Oliare settimanalmente il perno che fuoriesce dal motore semplicemente bagnandosi le dita con olio d’oliva e passandole sul perno.

Manutenzione Estraggo

  1. Oliare settimanalmente la coclea, la parte interna del filtro e  la parte interna della vaschetta raccoglisucco semplicemente mettendo qualche goccia di olio d’oliva  sulle parti citate e spalmando in tutta la superficie con una salvietta.

[Read more…]

Per favore seguici e... like us:

Borchiatura Coclea Estraggo Pro

La coclea di EstraggoPRO è unica nel suo genere, poichè, a differenza degli altri estrattori, presenta delle borchie lungo i canali della spirale che ottimizzano al massimo l’estrazione sotto ogni punto di vista.

Borchiature coclea

 

Ma entriamo più nel dettaglio e spieghiamo a cosa serve questa borchiatura che solo EstraggoPRO può vantare:

[Read more…]

Per favore seguici e... like us:

Centrifuga o Estrattore? (di Paola Maugeri)

Anche io ho iniziato con una buona centrifuga, ma con il tempo ho scelto gli slow juicer. Ho avuto e provato vari tipi di estrattori verticali, fra cui Hurom e Kuvings e assestandomi ora su  Estraggo Pro l’ultimo arrivato della Siqur Salute con cui collaboro da molti anni per i gruppi di acquisto scontati dei loro prodotti .

Pubblico quindi molto volentieri questo articolo di Paola Maugeri dal suo blog www.paolamaugeri.com   (L.S.)

==========

Centrifuga o Estrattore?

Paola MaugeriOggi con questo post vorrei fugare una serie di dubbi che sono nati tra tanti miei lettori.

Ho ricevuto tantissime  domande, richieste, curiosità.

In tantissimi mi chiedete “ che differenza c’è tra centrifuga ed estrattore? ”

Senza falsa modestia posso dire che conosco molto bene la questione infatti ho acquistato il mio primo estrattore nel 1996!

Diciannove anni fa ho messo da parte i soldi, ho investito tre milioni di lire e direttamente dall’America mi sono fatta arrivare il Norwalk, la Rolls Royce degli estrattori.NORWALK

E’ una macchinario fenomenale che pressa qualsiasi tipo di frutta e verdura ricavandone il massimo del succo. Come vedete nella foto non è proprio maneggevole ma

 

rappresenta dal primo giorno in cui è arrivato, la presenza più carismatica all’interno della mia cucina. [Read more…]

Per favore seguici e... like us:

Estrattori al ribasso o estrattori di qualità ?

Estraggo Pro Silver miniCiao a tutti, come tutte le cose della vita, quando un prodotto funziona ha successo e si diffonde viene copiato , ma spesso non potendolo imitare in qualità, si cerca la via del ribasso a prezzo di qualità e durabilità minori.

Ci sono offerte che in verità, senza le conoscenze che ho ora,  invoglierebbero molto anche me.
Offerte strepitose, di estrattori dai prezzi bassissimo. talmente bassi che mi chiedo su cosa hanno risparmiato per offrire un prodotto di questo genere? qualità del motore, dei materiali ? Ormai conosco tutte le meccaniche del prodotto e i loro costi di gestione manutenzione, personale, etc e mi stupisco di come possano sopravvivere a lungo termine.

Ho chiesto anche l’opinione al responsabile della Siqur salute con cui sono in contatto che mi ha detto : [Read more…]

Per favore seguici e... like us:

12 motivi per bere succhi naturali tutti i giorni

succo2succo1succo3Io credo che ci siano molti  altri motivi per bere succhi, ma la semplicità e la sintesi del seguente articolo, degli amici di Bio Haus mi è piaciuta molto e come tale lo riporto.

Ci  offre spunti preziosi su cui ragionare . .e spero anche incentivi per usare e consumare maggiormente cibi frutto vegetali .

Mele in fila

Il succo, essendo privo di fibre (che si possono poi recuperare e utilizzare in un secondo momento) bypassa il processo digestivo e l’acqua biologica della frutta e delle verdure, organicata e magnetizzata viene assorbita dal sangue in venti minuti.

I nutrienti contenuti all’interno, liberi di fluire senza impedimenti, sono energia liquida naturale allo stato puro, efficaci nel riparare e ricostruire le cellule del nostro corpo.
In pratica un’iniezione di autentica salute per tutto l’organismo infatti:

  • Pulisce il sangue e ossigena le cellule
  • Migliora le prestazioni dell’apparato cardiovascolare
  • Abbassa la pressione del sangue
  • Regola il nostro ph bilanciando il rapporto acido basico
  • Stimola le funzioni del cervello
  • Contribuisce all’eliminazione di tossine
  • Rinforza le difese del sistema immunitario
  • Depura il fegato e pulisce l’intestino
  • Ringiovanisce la pelle, rinforza le unghie e i capelli
  • Allevia problemi respiratori
  • Favorisce la perdita di peso
  • Migliora il sonno, riduce lo stress e facilita il buonumore

[Read more…]

Per favore seguici e... like us:

Estrattori ed Estraggo Pro

Estraggo Pro Silver mini

Prenota oggi stesso il nuovo Estraggo PRO, facilità e praticità di uso migliorate.

Un estrattore di succo, o slow juicer, presenta molte caratteristiche di maggior valore rispetto alle centrifughe perché  estrae un maggior succo di frutta riducendo gli scarti, è più silenzioso, consuma meno energia (240 W contro i 1000 /1500 W delle centrifughe) ed è pratico e veloce da pulire.

Differenza Centrifuga-Estrattore La centrifuga separa il succo del frutto grazie all’alta velocità di rotazione, ma il calore prodotto dall’attrito delle piccole lame distrugge buona parte degli enzimi e rompe le molecole organiche. Lo spremitore o estrattore di succo a bassa velocità, al contrario, ha un rendimento maggiore perché spreme il frutto con la forza di una coclea che gira dentro un cestello forato. L’acqua mineralizzata o “succo” esce dal frutto dolcemente e senza alcun tipo di aumento di temperatura.

Qui di seguito potete leggere un riassunto sulle principali caratteristiche degli estrattori di succo a bassa velocità.

Cestelli/filtri: Nelle prime macchine la struttura plastica, in particolare l’anello centrale, aveva manifestato numerosi casi di rottura (la maggioranza delle quali comunque a causa di erroneo utilizzo dell’apparecchio…) a seguito di inserimento di pezzi grandi di ortaggi molto duri o di frutti con noccioli o semi grandi…(non si fa!!!).

Negli attuali spremitori di succo ora in produzione si usa un materiale 8 volte più resistente e non esiste più il pericolo di rottura.     Pulizia e smontaggio… Hai fatto il succo di pomodoro, succo di kiwi, succo di mela o un altro succo di frutta? Ci fai scorrere l’acqua dentro mentre gira e dieci secondi dopo spremi una pesca senza che ci sia la minima contaminazione di gusto!  LO PULISCI SENZA SMONTARLO! Poi per la pulizia di fine uso, lo smonti, lo sciacqui e lo rimonti in due minuti di orologio.

[Read more…]

Per favore seguici e... like us:

La qualità e la robustezza di Estraggo dopo la prova coltello….

Qualche tempo fa avevo letto questo articolo sul blog di Estraggo.it :

La qualità e la robustezza dei componenti di Estraggo sottoposti alla prova cucchiaio….

Ne rimasi molto stupito, perchè non mi era mai capitato di vedere una cosa del genere.

Non che avessi dubbi della robustezza dei materiali e della qualità di Estraggo, dato che lo uso da parecchi anni con grande soddisfazione di continuità e affidabilità.

Ora anche a me è capitato di sperimentare dal vivo la robustezza di questa macchina….

Mia figlia,  per sbaglio ha lasciato sfuggire il coltello nella bocca alta dell’Estraggo

Posto solamente la foto:

Coltello ed estrattore

nela foto seguente potete vedere un primo piano del coltello in acciaio completamente deformato, mentre la coclea e il cestello sono indenni……

[Read more…]

Per favore seguici e... like us: